Bessich

News

La Famiglia Bessich visita la Base Aerea di Aviano

Posted on

La Famiglia Bessich visita la Base Aerea di Aviano.

IMG_20160411_103348 (Medium)Nella mattinata di ieri, su invito del Colonnello Stefano Cianfrocca e del Generale Barre R. Seguin, abbiamo visitato la base aerea di Aviano, insieme ad altre aziende del territorio Pordenonese che partecipano al ‘Benvenuti Program’, attività creata appositamente per l’accoglienza e l’inserimento in Italia dei nuovi militari Statunitensi e delle loro famiglie.

IMG_20160411_153758 (Medium)Il Generale Barre R. Seguin, comandante del 31st Fighter Wing che staziona ad Aviano, dopo averci calorosamente accolto, ha consegnato alla nostra azienda un Certificato di Riconoscimento per il supporto al ‘Benvenuti Program’.

Nell’occasione abbiamo visitato il museo interno alla base, in cui sono presenti foto e parti di aerei storici che hanno stazionato nella base area di Aviano; il Colonnello Stefano Cianfrocca, al comando della Base Aerea, ci ha raccontato la storia della fondazione, che risale al 1911, con la Regia Aeronautica d’Italia, uno dei primi aeroporti Italiani, in cui vennero costruiti i primi aerei da combattimento e i primi bombardieri. Dopo l’incontro abbiamo visitato un hangar in cui sostano i caccia F16.

Siamo felici di questo invito, che ci gratifica di anni di lavoro intenso nell’accoglienza dei nostri amici Americani, lavoro che continueremo anche in futuro per portare a conoscenza della cultura, luoghi e prodotti tipici del territorio.

IMG_20160411_095517 (Medium)

La foto mostra gli assi Pagliano e Gori, che danno il nome all’Aeroporto di Aviano. Dopo molti successi, nel 1917 a Susegana, furono abbattuti dagli Austriaci. Gabriele D’Annunzio volle che l’aeroporto fosse intitolato a loro.

IMG_20160411_115419 (Medium)

Fabio e Curtis con un F16

IMG_20160411_120250 (Medium)IMG_20160411_120606 (Medium) IMG_20160411_115628 (Medium)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *